Trolley. Quanti tipi esistono in commercio?

Ci sono diversi modelli di trolley, la differenza principale sta nei materiali che vengono usati per la fabbricazione. In effetti tutti i trolley si possono dividere in tre principali categorie: rigido, semi-rigido o morbido in tessuto. Cercheremo in queste brevi righe di elencare oltre alle diverse tipologie anche le varie particolarità dei vari modelli.

Fra i trolley più utilizzati al momento ci sono sicuramente i modelli rigidi. Questi trolley hanno una struttura molto squadrata e sono ottimi per essere inseriti negli appositi spazi di carico. Solitamente sono dotati di quattro ruote invece che due, particolarità che li rende molto più semplici da trasportare, perché possono essere sia spinti che tirati a seconda del momento. La loro struttura rigida è protettiva ed piuttosto sicura e decisamente impermeabile. Probabilmente munirvi di un trolley rigido vi consentirà di spostarvi tranquillamente sotto la pioggia senza aver nessun problema con l’umidità, l’interno della valigia resterà sempre completamente asciutto.

I modelli semi-rigidi hanno una struttura piuttosto diversa dal tipo rigido, è sempre squadrata ma non ha un rivestimento in plastica dura. Generalmente presentano solo due ruote, ma alcuni modelli possono anche averne anche quattro, dipende dalla vostra scelta. Tendono ad essere più leggeri rispetto ai modelli rigidi, ma di base la loro comodità maggiore sta nella capacità di espandersi. Moltissimi modelli hanno una zip predisposta che permette di espanderli fino al doppio della capacità, e sono utilissimi per trasportare oggetti e vestiti.

I modelli completamente morbidi sono trolley in tessuto, decisamente molto espandibili, però possono dare qualche problema per le loro dimensioni. Se dovete prendere un treno o un aereo, possono essere scomodi da trasportare, e anche da posizionare negli appositi spazi. Infatti i trolley in tessuto di solito non sono sempre del tutto squadrati. A differenza di altri modelli presentano di una serie di tasche laterali e frontali o interne che risultano adatte a riporre gli oggetti più semplici da recuperare. Il tipo di tessuto varia da modello a modello ma spesso si tratta sempre di tessuti tecnici resistenti ai graffi e agli agenti atmosferici. Se volete conoscere tutti i tipi di trolley in commercio seguite questo link trolleymigliore.it.

 

Trolley. Quanti tipi esistono in commercio?
Torna su