Macchine per il caffè a cialde

Come possiamo facilmente intuire scorrendo i contenuti del sito internet dedicato esistono diversi tipi di macchine da caffè. In base a come abbiamo intenzione di utilizzarla possiamo optare per l’uno o l’altro modello – che presenta determinate caratteristiche e peculiarità. In questo breve articolo ci concentriamo per esempio sulle macchine per il caffè a cialde, molto diffuse e apprezzate dagli acquirenti.

Le macchine da caffè a cialde ESE hanno un funzionamento molto semplice, simile a quello delle macchine da caffè a capsule. Sono quindi molto pratiche da usare, e anche abbastanza comode e veloci. La principale differenza con quest’altro tipo di macchine sta proprio in come viene confezionata la monodose di caffè. Nel caso delle macchine a cialde infatti la polvere di caffè non viene racchiusa in una capsula di plastica o alluminio, ma nella carta. Questa ovviamente è confezionata in un’atmosfera protettiva, e al contrario degli altri materiali è completamente ecologica in quanto facilmente biodegradabile. Le cialde usate si possono smaltire nell’umido, e hanno un impatto ambientale minimo.

Queste cialde vengono chiamate anche E.S.E., acronimo di Easy Serving Espresso. Badiamo bene che le cialde che compriamo riportino questa dicitura: solo così facendo avremo la garanzia che il prodotto è stato realizzato secondo determinati standard di peso, forma, dimensione e qualità della miscela. Facciamo attenzione che anche la macchina stessa abbia la medesima sigla, altrimenti non sarà compatibile con questo tipo di cialde.

Le cialde possono essere anche definite bidose. In questo caso la grammatura di caffè è tale da permettere la fuoriuscita di due tazze della bevanda, che saranno preparate contemporaneamente. Come per gli altri tipi di capsule per esempio, anche con le cialde è possibile variare le preparazioni. Ce ne sono di tutti i gusti sul mercato, e possiamo preparare caffè aromatizzati, tè, tisane, caffè d’orzo, eccetera. A differenza delle capsule in questo caso le bevande non sono già zuccherate, e quindi possono essere adatte anche a soggetti diabetici o coloro che seguono un regime alimentare privo (o povero) di zuccheri.

In linea di massima le cialde sono più economiche rispetto alle capsule. Il costo è di circa 20 o 30 euro al kg, la metà precisa di quello delle capsule. 

Macchine per il caffè a cialde
Torna su